sabato 29 settembre 2012

Albero secco.





ALBERO SECCO

Albero offeso, deturpato, ferito
il vento sfiora con carezza lieve,
un bimbo ti passa accanto
ignaro del suo futuro già vuoto
di verde... speranza.

4 commenti:

  1. Bellissimo post, in poche parole è racchiuso un mondo di speranza e di rinascita, molto toccante!!!

    RispondiElimina
  2. dentro è vivo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Mi è assalito un senso d'angoscia, leggendo questi versi...il bambino che spera, e non si sa cosa gli accadrà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianna, il futuro è ignaro per tutti noi ma la speranza va coltivata ogni giorno fin da bambini.
      Un caro saluto.

      Elimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.