sabato 30 giugno 2012

Il mondo verde celtico, alla seconda edizione



Ricevo dall'amico Claudio Porchia il comunicato della ristampa del libro Il mondo verde celtico scritto da Alfredo Moreschi e dallo stesso Claudio Porchia.



Nuova edizione “Il Mondo verde Celtico”
di Alfredo Moreschi e Claudio Porchia

Sarà disponibile nei prossimi giorni nelle librerie la seconda edizione del libro dedicato ai Celti ed ai loro sacerdoti, i Druidi scritto dal fotografo botanico Alfredo Moreschi e dal giornalista Claudio Porchia.
La nuova edizione, rivista ed aggiornata con nuovi argomenti ed approfondimenti, presenta un maggior numero di pagine e contiene molte più immagini in bianco e nero per facilitare il riconoscimento delle erbe utilizzate in cucina, per curarsi e per tingere i tessuti. Erbe usate ancora oggi nella medicina naturale e nell’alimentazione biologica.

I Celti vivevano a contatto con una natura incontaminata in un territorio coperto da boschi e da foreste, dove i loro sacerdoti, i Druidi, cercavano le piante e le erbe con proprietà magiche e medicinali. Dall’achillea al vischio, un manuale con informazioni precise e approfondite sulle piante, utilizzate fin dall’antichità e che ancora oggi costituiscono un’alternativa alla medicina tradizionale.
Una guida, che comprende anche curiosità, ricette ed una sezione dedicata alle erbe tintorie, dedicata a chi vuole arricchire le proprie conoscenze botaniche ed approfondire la conoscenza di un mondo lontano ricco di fascino e di mistero.

Scheda:
Prezzo: € 10,00
Formato: 14,5 cm x 21 cm
Pagine: 270
ISBN: 9788890451621




Questo libro verrà presentato a Isolabona nel mese di agosto,  vi terrò informati.  

1 commento:

  1. Buona domenica Roberta e tienici informati.
    bacio ciao

    RispondiElimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.