venerdì 27 agosto 2010

Silenzio.

Giungono giorni in cui il silenzio è doveroso.
Soffrire in solitudine anche.

13 commenti:

  1. Qualsiasi cosa origini il silenzio ti abbraccio

    Rosalba

    RispondiElimina
  2. E' vita, anche questo.
    Un forte abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ciao Roberta, silenzio e sofferenza vanno rispettati.
    Verranno altri giorni!

    RispondiElimina
  4. Roberta, un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  5. Il dolore pesa e costringe a fermarsi un momento per raccogliere le forze e proseguire.
    Ciao Roberta.

    RispondiElimina
  6. Spero nulla di grave...
    Cara Roberta lieta e grata della tua gradita visita... ti lascio con un abbraccio forte!!!

    RispondiElimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.