martedì 13 luglio 2010

Due programmi gratuiti per la pulizia del pc veramente efficaci.

Per mantenere pulito e in ordine un pc non basta un buon antivirus. Avvalersi di programmi per la pulizia del registro e per la ricerca dei malware è una pratica che che si dovrebbe eseguire di routine. 
In questi giorni, seguendo il consiglio di un amico, ho installato sul mio pc due programmi free e devo confessarvi che sono rimasta colpita dalla loro efficacia e di conseguenza la loro utilità l'ho potuta subito verificare.
Si tratta di programmi molto facili da usare e ve li consiglio vivamente. Il primo si chiama malwarebytes anti malware e lo potete scaricare gratuitamente da questo link
Il secondo si chiama Piriform ccleaner e lo potete scaricare sempre gratuitamente da qui 
Dopo aver effettuato la scansione con il primo effettuate una pulizia con il secondo. Per quanto riguarda la pulizia del registro ho acquistato un programma a pagamento e ne sono contenta, si tratta del RegistryBooster della Uniblue. 
Provate a seguire il mio consiglio poi mi saprete dire.
Per saperne di più: 
Cosè il Malware

5 commenti:

  1. Concordo: li sto usando anche io ;-)
    Ciao!

    RispondiElimina
  2. CCleaner è ottimo. Lo uso da diverso tempo. Pulisce bene non solo il registro ma anche file temporanei, cache varie e puoi togliere dall'avvio tutte le cose inutili

    RispondiElimina
  3. E' una cosa che mi devo decidere a fare perchè a volte scarico programmini anche solo per prova. Sul vecchio portatile non ho mai pulito il registro e questo credo non sia stato un bene con l'andare del tempo.
    Grazie
    Rosalba

    RispondiElimina
  4. Grazie per la dritta! Do un'occhiata, ciao!

    RispondiElimina
  5. Ottimi programmi quelli che hai segnalato. Il particolare CCleaner che utilizzo da tempo.

    Un salutone.
    annarita

    RispondiElimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.