sabato 30 maggio 2009

Nico Orengo, ci ha lasciati.....

Immagine reperita in rete


Questa mattina Nico Orengo ci ha lasciati, non l'ho mai conosciuto personalmente.
Era molto legato alla mia terra adottiva........vi mando da Alberto suo grande amico che più di tutti noi sta vivendo questo triste momento......... Ciao Nico anche da parte mia.

10 commenti:

  1. Mi dispaice molto, Rob. Non ho parole. Passo da Alberto, più tardi.

    Un abbraccio solidale, annarita

    RispondiElimina
  2. Mi dispiace veramente tanto.
    Un caro abbraccio, Roberta.

    RispondiElimina
  3. Ci ha lasciati troppo giovane, era un "numero uno" sia come scrittore che come giornalista.
    Ci sono rimasto!

    Ciao Roberta,un caro saluto.

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace tanto.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace, e mi unisco al tuo ciao Nico!

    RispondiElimina
  6. Roberta, sto salutando gli amici,tra cui ci sei anche tu.
    Vi lascio in compagnia di Leonardo e dell'ultima parte del mio marimonio.
    su http://rosy-blogprove.blogspot.com/
    Ho mandato due commenti,il primo solo Nico non stava bene parlare di cose frivole in presenza della morte. Anche se, ti mando il secondo che neanche sta bene
    m. a voglio salutarti, ci risentiremo verso il 18 Giugno.
    Ti abbraccio. rosy.

    RispondiElimina
  7. Con ironia e i ricordi del cuore ha contribuito tanto a valorizzare e fare apprezzare la complessa bellezza del ponente ligure. Grazie, Nico.

    RispondiElimina
  8. Anch'io non lo conoscevo, ma la perdita di un grande uomo non lascia indifferenti a chi ama la cultura, ancora di più se sono suoi conterranei. Un caro saluto.

    RispondiElimina
  9. Grande perdita. E' scomparso, oltre che un grande giornalista, un favolista della realta'.
    Di lui oltre che Islabonita, ricordo il ''Salto dell' acciuga'', libro estroso, frammentato, divagante per superiore eleganza.
    Vale

    RispondiElimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.