domenica 7 dicembre 2008

Dolceacqua






Oggi finalmente sono riuscita ad andare a Dolceacqua a giocare a tennis, mia grande passione sportiva......prima però ho fatto un giro "veloce" nei carugi per fare alcune fotografie e condividerle con voi.

Dolceacqua è il borgo confinante a sud con Isolabona e dista tre chilometri da casa mia.
A questo borgo sono particolarmente legata, ci ho lavorato per dodici anni, e ho avuto modo di conoscere molte persone che mi hanno dimostrato in modi diversi di volermi bene......

Per tutti gli abitanti della nostra valle, Dolceacqua è considerata una cittadina, e qui puoi trovare tutto ciò che ti serve a livello di servizi, banche scuole secondarie e ogni tipo di negozio.

Ci sono tre foto di queste che ho pubblicato che non ho fatto oggi ma l'anno scorso, si riconoscono perchè non hanno il cielo blu che c'era oggi!!!
Dolceacqua con la sua storia e con le sue tradizioni, è una meta da non perdere se venite a visitare i nostri borghi, e come ho detto ieri potete assaporare l'ottimo vino Rossese che qui si produce magari accompagnato da un pezzo di " pane e olio di olive taggiasche", oppure con delle ottime "michette" dolce tipico dolceacquino....

Da dire ce ne sarebbe ancora tanto ma io mi fermo qui perchè Dolceacqua è conosciuta in tutto il mondo e se volete incrementare le notizie che vi ho dato, basta digitare Dolceacqua e troverete di tutto e di più....!!!
Buona serata a tutti...

12 commenti:

  1. Spendido paesino. Mi piacerebbe vivere più tanqullamente in posti come questi senza l'ossessivo ritmo della città.

    RispondiElimina
  2. Che luogo meraviglioso!
    Sembra un presepe!

    RispondiElimina
  3. Grazie molte per evidenziare in nota positiva il mio paese, ma devo dire che Isolabona non ha niente da invidiare a Dolceacqua. Complimenti vivissimi per i contenuti dei tuoi post, molto utili e interessanti. Ciao.

    RispondiElimina
  4. Dolceacqua è bella come te!!

    RispondiElimina
  5. Che dire meraviglioso borgo..Foto bellissime.Anche io amo il tennis.

    RispondiElimina
  6. stupende immagini che mi stanno raschiando la mente....passata lì millenni fa qualcosa mi sto ricordando! un bacione

    RispondiElimina
  7. Ho già "rilasciato" in merito al tuo servizio fotografico su Dolceacqua,nel blog di John,credimi le mie intenzioni erano buone! Comunque 6 grande.
    Perchè non apriamo una discussione:
    DOLCEACQUA, ROCCHETTA NERVINA, ISOLABONA ed APRICALE.
    Erano e potrebbero essere molto più UNITI?

    RispondiElimina
  8. SU DOLCEACQUA,
    vorrei rendere pubblico sul tuo intelligente blog quanto segue:

    DOLCEACQUA

    Domina sulla collina
    con fare austero
    aimè, è una rovina
    l’antico maniero.

    Ai suoi piedi cadono
    le case di pietra
    e si fermano
    nella riviera tetra.

    Il ponte romanico incombente
    tuttavia, con l’ardita campata
    le unisce, oltre il torrente
    al Borgo nella spianata.

    “a tera”, “u burgu” formano il paese
    Dolceacqua la bella
    luogo dalle mille sorprese
    della Val Nervia è la stella.

    Giuanin Beretaruscia

    RispondiElimina
  9. Bellissime codeste foto.
    La Liguria mi incanta, mi affascina, a tal punto che penso trasferirmi da quelle parti, in un centro non tanto piccolo (ho bisogno spesso di una buona biblioteca, di cultura, di librerie), sto cercando e cercando.
    E questi tuoi post mi aiutano tanto. Grazie!
    Buona serata.
    Rino.

    RispondiElimina
  10. @rino, Bordighera è la cittadina che fa per te, cultura, biblioteca ricchissima, e tanto altro....
    un caro saluto, roberta.

    RispondiElimina
  11. Ecco a cosa servono gli archivi, andare a rileggere, a rivedere, a ricordare cose che spesso scappano dalla memoria.

    Buon pomeriggio.

    Rino, nei tuoi archivi storici.

    RispondiElimina

E' possibile commentare nelle seguenti modalità:
1) Google/Blogger: occorre registrarsi gratuitamente a Google/Blogger.
2) OpenID: ancora in fase beta, consente di commentare utilizzando un account comune ad alcune piattaforme.
3) Nome/URL: basta immettere un nome (nick) ed il proprio indirizzo (se si possiede un sito/blog).
Ho dovuto eliminare la possibilità di commento anonimo per troppi commenti spam.